Scuola Media Statale "Padre Pio" > Continuità ed Orientamento
Ultima modifica: 19 novembre 2019

Continuità ed Orientamento

Referente: Funzione Strumentale Area Studenti – prof.ssa Luciana TRICARICO

OBBLIGO SCOLASTICO e OBBLIGO FORMATIVO

SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO

LICEI

  1. Liceo artistico
    2. Liceo classico
    3. Liceo linguistico
    4. Liceo musicale e coreutico
    5. Liceo scientifico opzione scienze applicate
    6. Liceo delle scienze umane opzione economico-sociale

ISTITUTI TECNICI

SETTORE ECONOMICO

  1. Amministrazione, Finanza e Marketing
    2. Turismo

SETTORE TECNOLOGICO

  1. Meccanica, Meccatronica ed Energia
    2. Trasporti e Logistica
    3. Elettronica ed Elettrotecnica
    4. Informatica e Telecomunicazioni
    5. Grafica e Comunicazione
    6. Chimica, Materiali e Biotecnologie
    7. Sistema Moda
    8. Agraria, Agroalimentare e Agroindustria
    9. Costruzioni, Ambiente e Territorio

ISTITUTI PROFESSIONALI

SETTORE SERVIZI

  1. Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale
    2. Servizi socio-sanitari
    3. Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera
    4. Servizi commerciali

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO

  1. Produzioni artigianali e industriali
    2. Manutenzione e assistenza tecnica

IeFP – ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE. REGIONE PUGLIA

INIZIATIVE

DOCUMENTAZIONE E MATERIALI

SITI DI INTERESSE

NORMATIVA

  • D.P.R-14-maggio-1966-n-362 “Il consiglio di classe esprime, per gli ammessi all’esame, un consiglio di orientamento sulle scelte successive dei singoli candidati, motivandolo con un parere non vincolante. Tale consiglio dovrà essere verificato in sede di esame”.
  • D.P.R.-235-del-21/11/2007-modifiche-al-dpr-249-1998 Regolamento studenti e studentesse afferma il principio della corresponsabilità educativa della famiglia nell’esito del processo formativo e scolastico degli studenti.
  • C.M. 43_09-miur Linee guida in materia di orientamento lungo tutto il corso della vita sottolinea il ruolo strategico attribuito all’orientamento nella lotta alla dispersione e all’insuccesso formativo.
  • D.P.R. 122_2009 Regolamento della valutazione afferma che è compito della scuola “favorire l’orientamento per la prosecuzione degli studi”.
  • Prot.n.0001954 R.U. Circ. n.29 del 12/04/2012. Piano Nazionale Orientamento: monitoraggio delle azioni e degli interventi realizzati e/o programmati.
  • Nota-prot-n-1304del-28/05/13.
  • Nota-prot-n-1700-del-03/07/2013.
  • Nota-prot-n-4232-del-19/02/2014 “Linee guida nazionali per l’orientamento permanente” dirette alle scuole di ogni ordine e grado.
  • C.M.-n-3-del 13/02/2015 (Sperimentazione della certificazione delle competenze) Il consiglio orientativo sarà scritto nella scheda per la certificazione delle competenze.

A.s. 2016-2017

Open Day